I punti principali della circolare 37/E/2015

I punti principali della circolare 37/E/2015 1.

Trattamento da riservare a taluni interventi edilizi inquadrabili nell’ambito della categoria delle "manutenzioni straordinarie"

2. Demolizione e realizzazione di una nuova costruzione

3. Distinzione tra fornitura con posa in opera e prestazione di servizi

4. Parcheggi interrati e parcheggi collocati su lastrico solare dell’edificio

5. Attività di derattizzazione, spurgo e rimozione neve

6. Installazione di impianti posizionati in parte internamente ed in parte esternamente all’edificio

7. Attività di manutenzione e riparazione di impianti

8. Impianti fotovoltaici

9. Installazione e manutenzione degli impianti antincendio

10. Sostituzione delle componenti di un impianto

11. Installazione di impianti funzionali allo svolgimento di un’attività industriale e non al funzionamento dell’edificio

12. Prestazioni rese da soggetti terzi

13. Reverse charge e beni significativi

14. Diritti fissi di chiamata e interventi di manutenzione con canone di abbonamento

15. Trattamento da riservare all’allacciamento e all’attivazione dei servizi di erogazione di gas, energia elettrica e acqua

16. Rapporto tra operazioni non imponibili e meccanismo del reverse charge

 

Clausola di salvaguardia la circolare 37/E/2015

Data 19/01/2016

Ti potrebbe interessare anche