fotovoltaico flessibile

Il fotovoltaico si fa adesivo, grazie all'Università californiana di Stanford. L'energia solare diventa a portata i tutti, capace di soddisfare qualsiasi esigenza. Il fotovoltaico che arriva dagli Stati Uniti è flessibile e adattabile a qualsiasi piano. Una superficie adesiva permette al foglio che produce energia di essere applicato un po' ovunque: dai vetri delle finestre alle t-shirts, dai computer portatili ai telefoni cellulari. Le sue caratteristiche fanno sì che questo fotovoltaico non debba essere supportato da grandi impianti. Basta, infatti,rimuovere la pellicola e applicare il pannello dove si preferisce. Attenzione, il fotovoltaico adesivo non può essere integrati con gli impianti fotovoltaici statici, perché hanno una superficie irregolare e, se trattati con materiali chimici o termici, potrebbero perdere la loro utilità, come ha spiegato Xiaolin Zheng, uno dei responsabili della ricerca da cui è scaturita l'invenzione. Oltre alla sua duttilità, il grande vantaggio è anche economico: il valore commerciale di questi innovativi dispositivi sarà accessibile a tutti.

Data 23/06/2015

Ti potrebbe interessare anche