IDROREPELLENTI PER BARRIERE CHIMICHE

SPESSO TROVIAMO NEI CAPITOLATI PER OPERE DI DEUMIDIFICAZIONE LA FRASE GENERICA "PRODOTTO SILICONICO DA INIETTARE" UNA FRASE PRIVA DI SIGNIFICATO TECNICO CHE POCO DESCRIVE CIRCA LE DIRETTIVE DA IMPARTIRE.

 

GLI IDROREPELLENTI,ANCHE SE DERIVATI DAI SILICONI,SONO UNA FAMIGLIA VASTISSIMA,CON CARATTERISTICHE DIVERSE,DURATA DIVERSA NEL TEMPO,PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO E PREZZO.

NE POSSIAMO ELENCARE ALCUNI: SILICATI,SILICONATI,SILANI,SILOSSANI E POLISILOSSANI.

NE TROVIAMO A

  • SOLVENTE,CON LE RESTRIZIONI D'USO IN LOCALI CHIUSI PER VIA DELL'INFIAMMABILITA' E LE ESALAZIONI CHE DURERANNO MESI DOPO FINITO L'INTERVENTO.
  • ALL'ACQUA,GENERALMENTE PRODOTTI DI VECCHIA GENERAZIONE,MOLTI DI QUESTI MACCHIANO,LASCIANO SALI,DURANO POCO NEL TEMPO.
  • EMULSIONI E MICROEMULSIONI,DWS1000 PRODOTTI DI ULTIMA GENERAZIONE,CARATTERIZZATI DA COLORE LATTESCENTE,HANNO LA PENETRAZIONE COME QUELLI A SOLVENTE SENZA AVERE LE CONTROINDICAZIONI DELLA PERICOLOSITA'.

VALUTANDO SOLO UNA PICCOLA PARTE DI CARATTERISTICHE,SI PUO'CAPIRE  CHE LA DIFFERENZA DI PRINCIPIO,INFLUISCE SENSIBILMENTE SULLA QUALITA'DEL RISULTATO FINALE NONCHE'LA DIFFERENZA DEL COSTO DELL'OPERA VARIA A SECONDA DI CIO'CHE SI USA....CHI VALUTA L'OPERA IN FASE PROGETTUALE,QUINDI,DOVREBBE ESSERE PIU'PRECISO SUL MATERIALE RICHIESTO.

Data 29/09/2015

Ti potrebbe interessare anche