PROFESSIONI FUTURE

Le opportunità di lavoro del futuro

I lavori che offriranno i maggiori sbocchi occupazionali nel prossimo futuro in base ad un'analisi del mercato del lavoro e dell'evoluzione della società.

15 settembre 2015

In un periodo in cui il mondo del lavoro si presenta quanto mai incerto sapersi “inventare” un mestiere può rappresentare l’idea vincente. Immaginando quelle che potrebbero essere le professioni del futuro è lecito ipotizzare una crescente influenza delle tecnologie, nonché un loro sviluppo.

Bio-tech

Tra i settori che potrebbero offrire nei prossimi anni le maggiori opportunità di lavoro c’è il settore delle bio-tecnologie, dunque potrebbe essere una buona idea per le prossime generazioni puntare ad ottenere lauree e dottorati in questo settore, con un occhio alla nano-medicina.

ICT Ovviamente, diventando le tecnologie sempre più centrali, opportunità di lavoro certamente non mancheranno per

: •gli analisti per la sicurezza informatica;

•gli specialisti in R&S;

•sviluppatori software;

•Big data e open data analyst; •data scientist;

•esperto in Computer Forensic;

•grafico web;

•consulente web analytics;

•IT Architect

•esperti in intelligenza artificiale.

Benessere personale

Tra le evoluzioni della nostra società, insieme allo sviluppo delle tecnologie, non si può non citare l’aumento dell’età media.

Un fenomeno che lascia pensare a possibili sbocchi occupazionali per i responsabili dei servizi per la terza età. Tra i lavoratori di oggi cresce inoltre l’esigenza di ritrovare il proprio benessere psicofisico e di combattere lo stress, in questo giocheranno un ruolo sempre più centrale i lifecoach.

Competitività e globalizzazione In un’ottica di globalizzazione è possibile inoltre immaginare che figure come i legali specializzati nel diritto internazionale diventino sempre più ricercati dalle aziende.

Per essere competitive le aziende dovranno inoltre essere in grado di analizzare e predire l’andamento del business e dei mercati, anche con il supporto di consulenti di mercati emergenti ed esperti in modelli matematici e algoritmi predittivi di tipo avanzato.

Anche gli esperti in logistica assumeranno un ruolo sempre più centrale nelle strategie di business delle imprese.

Nuove professioni Tra le nuove professioni che potrebbero nascere nel prossimo futuro possiamo immaginare: •manager dei rifiuti, capace di allocare e riutilizzare in modo più intelligente le risorse;

•ingegnere delle risorse con ampia conoscenza delle fonti di energia rinnovabili;

•Chief Digital Officer, un manager capace di digitalizzare davvero un’impresa, rendendola più efficiente e funzionale;

•manager del tempo, per un suo utilizzo ottimale;

•esperti nella cancellazione dei dati, con l’avanzare della digitalizzazione al momento della dismissione di un’attività sarà cruciale sapere eliminare in maniera corretta i dati che non devono essere diffusi.

Data 16/09/2015

Ti potrebbe interessare anche